Aragona. Prestigioso riconoscimento per l’Aragona Calcio a cui è stato assegnato il premio Fair Play per la stagione sportiva 2008-09. Alla presenza dei vertici Nazionali, Regionali e Provinciali della Figc, in una sobria cerimonia tenutasi al teatro Margherita di Caltanissetta dove ha fatto da splendido scenario l’esposizione della Coppa del Mondo conquistata dalla nostra Nazionale a Berlino nel 2006, il presidente della Lega Sicula Sandro Morgana ha consegnato una targa ricordo al presidente dell’Aragona Raimondo Graceffa.

Le motivazioni che hanno portato la commissione giudicatrice di cui fa parte Gaetano Sconzo, all’assegnazione del premio Fair Play regionale per la stagione sportiva 2008 -09 riguardano la decisione presa della dirigenza dell’Aragona di allontanare quasi tutta la rosa dei giocatori Juniores per il comportamento antisportivo posto in essere e per avere provocato una rissa con i giocatori avversari nel corso della partita del campionato Juniores tra l’ Aragona e il Campobello di Licata disputasi il 30 gennaio 2009. Il provvedimento di sospendere i giocatori resisi protagonisti del fattaccio è stato pienamente condiviso dai vertici del calcio dilettantistico che hanno voluto premiare la lealtà sportiva della società aragonese.