Risorse

dal 26/08/2009

Home
Notizie flash

Aragona svincolati Castiglione, Montalbano e Volpe.

  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA

Castellammare 3 Aragona 1 - Le pagelle

Le pagelle di Tonino Butera

Leggi tutto...

 

CASTELLAMMARE 3 ARAGONA 1

CASTELLAMMARE 3
ARAGONA 1

Castellammare: Costantino, Amodeo, D’Angelo, Pizzolato, Como, Turano ( 65’ Mancuso), Mione F., Di Giuseppe, Norfo (86’ Mione G.), Agueci, Vitale (85’ Barone). All. Mione.

Aragona: Agnello, Ferrara, Gaziano, Sorce (51’ Volpe), Castiglione, Lo Bianco, Spina, Montalbano, Gallo, Di Piazza, Rapisarda (30’ Di Vincenzo). All. La Bianca.

Arbitro: Riccobono di Palermo.

Reti: 22’ e 45’ Vitale, 58’ Agueci, 80’ Gallo.

Chi non ha visto la partita potrebbe avere l’idea che l’Aragona, rinnovata in molti giocatori e che sta per cambiare volto, subendo il risultato di 3-1 abbia ceduto completamente armi e bagagli.

Leggi tutto...

 

15^ giornata di andata.

Campionato di Promozione 15^ giornata di andata.

FOLGORE SELINUNTE 3 : 0
AUDACE PARTINICO
RAFFADALI 4 : 1
BORGATA TERRENOVE
SALEMI 2 : 1
SCIACCA
FAVIGNANA 0 : 2
CASTELTERMINI
ACCADEMIA LICATA 1 : 2 DELFINI VERGINE MARIA
LIBERTAS 2010 2 : 0 CARINI
SICULIANA 4 : 5
LIGNY TRAPANI
CASTELLAMMARE 3 : 1
ARAGONA


 

Aragona arrivano tre rinforzi Di Piazza Lo Bianco e Ferrara.

Aragona. Dopo tante partenze ecco tre nuovi giocatori per l’Aragona del tecnico Pino La Bianca. Agli arrivi di Spina, Rapisarda e Agnello si aggiungono quelli dell’esperto centrocampista Marco Di Piazza, che arriva dal Mussomeli e torna a vestire la maglia biancazzurra dopo ben 14 anni. Il classe 1978, infatti, con la maglia dell’Aragona, da Juniores, disputò lo storico campionato di Eccellenza nella stagione 1999/2000 contribuendo alla salvezza della squadra biancazzurra, che mantenne la categoria vincendo a Sciacca lo spareggio play out contro la Mazarese. Oltre a Di Piazza, dal Mussomeli arriva il difensore centrale Totò Lo Bianco, che in passato ha vestito le maglie del Kamarat, del Ragusa e del Gemini. Un altro acquisto di rilievo è il jolly di centrocampo e difesa Giovanni Ferrara prelevato dal Casteltermini. Il calciatore in passato ha giocato con Empedoclina e Akragas quando alla guida c’era Pino La Bianca, che dopo il divorzio dal Casteltermini lo ha voluto fortemente  ad Aragona. Tutti e tre i nuovi acquisti faranno parte della comitiva che questa mattina è partita alla volta di Castellammare.

Tonino Butera

 

Giù dalla nave anche l’ultimo “ schettino “ si chiama Peppe Di Domenico. A Castellammare sarà una Aragona in grande emergenza.

DI DOMENICO E ZERBO DUE DEI TANTI SCHETTINI

Anche lui ha abbandonato la nave in difficoltà dopo avere falsamente promesso di rimanere. Quel Peppe Di Domenico, considerato dalla società un uomo di fiducia non ha resistito al desiderio di vestire i panni dello schettino di turno e così ha chiesto di essere svincolato. La lista di nomi degli altri schettino è molto lunga e non è il caso di soffermarsi. Sarebbe una perdita di tempo inutile, meglio pensare a salvare la nave, una nave che tanti hanno abbandonato e dopo averla saccheggiata l’hanno lasciata alla deriva. Il nuovo comandante essendo un tipo che crede molto nel lavoro è convinto che alla fine riuscirà a portarla in porto assieme ai nuovi marinai decisi a non farla affondare. L’Aragona che domani al “ Giorgio Matranga “ affronterà il Castellammare in grande ascesa sarà questa. Una Aragona garibaldina, che potrà ricontare su Giovanni Castiglione, che dopo un momento di sbandamento ha deciso di ripartire dall’Aragona e rimanere fino al termine del campionato. << Siamo in serie difficoltà e con gli uomini contati – dice mister La Bianca – cercheremo di tirare il meglio di noi stessi per tornare a casa con un risultato positivo, purtroppo sono successe alcune cose che non mi sono piaciute, ma alla fine tenere in rosa giocatori demotivati e di disturbo per gli altri era controproducente >>.

 

Aragona per Gabriel Spina e Adriano Agnello esordio positivo mister La Bianca nonostante la bassa classifica è molto fiducioso.

LA BIANCA SI COMPLIMENTA CON SPINA DOPO LA RETE

Aragona. L’amarezza per la mancata vittoria contro il Salemi non ha fatto passare in secondo piano gli ottimi esordi dell’attaccante Gabriel Spina e del portiere classe 1997 Adriano Agnello. Le prestazioni dei nuovi acquisti in casa Aragona sono state elogiate dal tecnico Pino La Bianca, che attorno ai giovani vuole costruire una Aragona in grado di tirarsi fuori dalla bassa classifica. << Purtroppo il gruppo è stato turbato dalla  riapertura delle liste di trasferimento, che a mio avviso va rivista e modificata – dice l’esperto tecnico La Bianca – la mia squadra in alcuni calciatori non è scesa in campo serena, e alla fine ne ha pagato lo scotto con il pareggio. Questo non ci demoralizza perché in fondo molti hanno fatto bene. Voglio elogiare i giovani Spina, Gaziano, Di Vincenzo e Agnello per l’ottima prestazione. Un plauso va fatto al capitano Giovanni Sorce, che ha lottato come un leone e dato l’esempio di come vanno affrontate le partite >>. Le diverse partenze non hanno affatto sconvolto il tecnico bagherese. << Non ha senso tenere in squadra gente senza motivazioni – dice La Bianca – è chiaro che vanno rimpiazzati con altri giocatori motivati, che facciano da vera chioccia a tanti giovani di valore che ha l’Aragona e che vanno incrementati >>.

Tonino Butera

 
Altri articoli...

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 108

Prossimi Incontri
Chi è online
 4 visitatori online

CAMPAGNA

SCENDIAMO TUTTI IN CAMPO