Risorse

dal 26/08/2009

Home
Notizie flash

Aragona Libertas Grotte rinviata per un grave incidente a quattro nostri calciatori.

  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA

Aragona Libertas Grotte rinviata per un grave incidente a quattro nostri calciatori.

CASISA CON MISTER COMITO E CALTAGIRONE

C’era grande attesa ad Aragona per l’esordio stagionale al << Totò Russo >> della formazione di Giovanni Comito, che doveva affrontare per la sfida di ritorno di coppa Italia di Promozione la Libertas Grotte. Una attesa funestata dalla brutta notizia del grave incidente che ha coinvolto quattro calciatori della squadra biancazzurra, che da Palermo si stavano spostando ad Aragona per ritrovarsi in un ristorante del posto per il pre partita. Al bivio Tumarrano sulla SS189, sono stati coinvolti in un grave incidente stradale. Il bilancio anche se è abbastanza serio, fortunatamente non è grave, in quanto Matteo Casisa, Giovanni Castiglione, Paolo Trapani e Peppe Di Domenico ricoverati con varie lesioni nei presidi ospedalieri di Mussomeli e Caltanissetta se la caveranno con pochi giorni di prognosi. I dirigenti dell’Aragona hanno subito messo al corrente dell’accaduto la Federazione, che ha disposto il rinvio della gara a data da destinarsi. << Siamo veramente scioccati e scossi per quanto accaduto ai nostri ragazzi – dice il ds aragonese Demetrio Galluzzo – il nostro pensiero è rivolto a Di Domenico, Casisa, Castiglione e al piccolo Paolo Trapani a cui auguriamo una pronta guarigione, al calcio giocato penseremo dopo >>. Anche la società consorella è stata avvisata dell’accaduto. << Ci dispiace molto per quanto successo ai calciatori dell’Aragona – dice il ds della Libertas Biagio Calvano – prima di tutto si deve pensare alla condizione dei ragazzi la partita la faremo in tempi più tranquilli >>. In serata sono stati dimessi dall’ospedale di Mussomeli Casisa, Castiglione e Trapani, mentre Di Domenico è rimasto sotto osservazione all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. << Siamo molto vicini ai nostri ragazzi a cui auguriamo una pronta guarigione e alle loro famiglie – dice il presidente Angelo Galluzzo – in serata siamo stati da Di Domenico e le condizioni del ragazzo non sembrano preoccupanti >>.

Tonino Butera

 

Aragona arriva il giovane difensore classe 1997 Ciro Zito.

CIRO ZITO CON IL PRESIDENTE GALLUZZO

L’Aragona rinforza la schiera dei Juniores classe 1997 con l’ingaggio del giovane difensore Ciro Zito, che nel pomeriggio è stato trasferito dal Mussomeli all’Aragona. Nel mese di luglio Zito, ex Allievi regionali del Villabate, era stato tesserato dal Mussomeli, che ha creduto nelle sue potenzialità ed ha provato fino alla fine a trattenerlo. La volontà del possente giovane calciatore era quella di ritagliarsi un posto da titolare, ma per il ruolo che ricopre tale possibilità era molto ridotta. << Ringrazio la società del Mussomeli per avermi accontentato – dice Zito dopo avere firmato la lista di trasferimento davanti il presidente Angelo Galluzzo – spero di contribuire alla causa dell’Aragona dove spero di farmi apprezzare conquistandomi un posto da titolare. Non nascondo che la mia aspettativa è questa anche se sono pienamente convinto, che deve essere il campo a consegnarmi una maglia da titolare >>. << Come massimo dirigente ringrazio la società Mussomeli per la massima disponibilità che ha avuto nei confronti del ragazzo – dice il presidente Galluzzo – e di riflesso nei confronti dell’Aragona calcio, che potrà avvalersi un elemento che dalle referenze avute dovrebbe essere abbastanza valido >>. Zito è stato convocato e farà parte del gruppo che domenica prossima allo stadio Totò Russo affronterà la Libertas Grotte per la sfida di ritorno del primo turno di coppa Italia di Promozione.

Tonino Butera

 

Libertas Grotte 2 Aragona 1 - Le pagelle

Le pagelle di Tonino Butera  

Leggi tutto...

 

Libertas Grotte 2 - Aragona 1

Libertas Grotte 2
Aragona 1

Esordio con sconfitta per l’Aragona nel match di andata di coppa Italia. Squadra sciupona nel primo tempo i due gol subiti, due bei regali di inizio stagione.

Libertas Grotte: D’Antone, Rapisarda, Gibilaro Giuseppe, Salemi, Scuderi, Argento, Piazza, Di Salvo, Bennardo (46’ Cozma), Russo (78’ Cutaia), Dhorbul (46’ Gibilaro Gabriele). All. Alessio Sferrazza.

Aragona: Traina, Trapani, Grimaudo, Sorce (54’ Di Benedetto), Castiglione, Di Domenico, Tarantino (23’ Volpe), Casisa, Gallo, Ferrante, Ciulla (67’ Gaziano). All. Giovanni Comito.

Arbitro: Nuckchedy di Caltanissetta.

Reti: 11’ Piazza, 47’ Ferrante, 52’ Russo.

Grotte. Il derby non delude le attese, ma ad essere penalizzata per il risultato di 2-1 a favore dei padroni di casa è l’Aragona, costretta alla resa più per propri demeriti, che per la forza degli avversari, fin troppo fortunati.

Leggi tutto...

 

Aragona tesserato l’agrigentino Giacomo Ciulla e per arricchire la rosa dei classe 1997 Flavio Mulè e Paolo Trapani

Aragona. Alla vigilia del derby di coppa Italia di Promozione l’Aragona del presidente Angelo Galluzzo infoltisce la rosa dei calciatori Juniores classe 1997 con il tesseramento dell’esterno Flavio Mulè proveniente dalla Futura Raffadali e il difensore Paolo Trapani Per quanto riguarda i Juniores  classe 1996 il tecnico Comito può contare sui difensori locali Simone Gaziano e Francesco Patti, sull’esterno basso sinistro Manuel Grimaudo proveniente dal Monreale e del centrocampista agrigentino Giacomo Ciulla, che in serata ha messo nero su bianco con la società biancazzurra. Domenica la formazione di Giovanni Comito sarà di scena a Grotte per l’esordio ufficiale in coppa Italia contro la Libertas 2010 di Alessio Sferrazza, che in passato ha vestito la maglia biancazzurra, così come Peppe Bennardo e Andrea Di Salvo.

Tonino Butera

PAOLO TRAPANI CLASSE 1997

GIACOMO CIULLA
 

Amichevole ARAGONA 0 - MUSSOMELI 5

DI DOMENICO
IN AZIONE

Aragona: Palumbo, Gaziano, Grimaudo, Patti (46’ Ferrante), Castiglione, Di Domenico, Costanza (30’Mulè), Di Benedetto (46’Casisa), Gallo, Volpe (60’ Di Benedetto), Ciulla (75’ Terrasi). All. Comito.

Mussomeli: Randazzo (46’ Spanò), Licari (46’ Zito), Lo Bianco (46’ Costantino), Scrò (46’Genuardi), Mercurio (46’ Corso), Privitera (46’ Di Piazza), Morello (46’ Cumbo), Calì (46’ Riggio), Guastella (46’ Matera), Messineo (46’Spoto), Pirrotta (46’ Ribaudo). All. Sapia.

Arbitro: Simone Sciortino di Aragona.

Reti: 13’e 25’ Pirrotta, 29’ Guastella, 50’ Cumbo, 58’ Matera.

Aragona. Un Mussomeli in ottima forma mette sotto con un sostanzioso 5-0 l’Aragona, che nelle precedenti uscite si era ben distinta con altre formazioni di Eccellenza. La formazione di Lucio Sapia è apparsa molto sciolta e lucida dalla cintola in su con Peppe Guastella ispiratore e Alessandro Pirrotta a farsi trovare pronto a gonfiare la rete con facilità. Il compito dei rossoblù è stato comunque agevolato dalla formazione aragonese presentata in campo senza Casisa, Tarantino, Ferrante e capitan Sorce tenuto a riposo per risentimento al ginocchio. Al 7’ Privitera su punizione impegnava alla respinta in angolo Palumbo. Al 13’ bella groppata di Scrò sulla sinistra, perfetto il cross per il colpo di testa vincente di Pirrotta ben piazzato sul secondo palo. Al 25’ il raddoppio del Mussomeli, sempre per merito dell’ex Gemini Pirrotta lanciato a rete da Guastella. Al 29’ Pirrotta ricambiava l’assist a Peppe Guastella, che si inseriva bene e superava per la terza volta Palumbo in uscita. Nella ripresa la girandola di sostituzioni, Sapia, bontà sua, cambiava tutti gli undici scesi in campo nel primo tempo, mentre Comito inseriva i tre assi portanti della sua squadra lasciati fuori ad inizio partita. Non cambiava nulla in quanto il Mussomeli andava ancora in rete con Marco Cumbo su punizione e con Federico Matera di testa su cross di Spoto. L’Aragona nonostante la poca lucidità sprecava anche l’impossibile con Tarantino a due metri dalla porta sguarnita e con Ferrante. Sfortunata la conclusione di Riccardino Terrasi che sfiorava il palo. In definitiva un buon test per il Mussomeli, per l’Aragona, si spera, una sconfitta salutare, che servirà a tenere i piedi ben saldi a terra, anche se le attenuanti non mancano di certo.

Tonino Butera

 
Altri articoli...

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97

Prossimi Incontri
Chi è online
 4 visitatori online

CAMPAGNA

SCENDIAMO TUTTI IN CAMPO