Risorse

dal 26/08/2009

Home
Notizie flash

Una Aragona spenta e abulica perde sonoramente per 3 a 0 a Favignana

  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA
  • SPONSOR UFFICIALI USD ARAGONA

Bentornato Totò Di Gregorio. Dimesso dall’ospedale.

TOTO' DI GREGORIO

Alla ripresa degli allenamenti una lieta sorpresa. Si è aggregato alla squadra il difensore Totò Di Gregorio, ragazzo solare e ottimo giocatore tanto da essere un punto fermo della formazione della passata stagione. Ad accoglierlo a braccia aperte tutta la dirigenza, che crede molto nelle potenzialità del difensore centrale e soprattutto nell’umiltà e nella serietà di una ragazzo che appena tornato da una lunga estate di lavoro non ha esitato un giorno per presentarsi allo stadio “ Totò Russo “ per iniziare una nuova avventura con la maglia biancazzurra a cui è molto legato.

 

Una Aragona spenta e abulica perde sonoramente per 3 a 0 a Favignana.

Che la trasferta sul campo del Favignana non sarebbe stata una passeggiata al mare lo si sapeva molto bene, ma per quanto visto al comunale isolano l’Aragona è stata la brutta copia di quella vista domenica scorsa contro l’Accademia Licata e perché no anche quella che ha perso con onore in coppa Italia contro la Libertas. La giornata nera iniziava al terzo minuto quando Gaziano metteva sfortunatamente alle spalle del proprio portiere Barone per l’1-0 dei padroni di casa. Un pasticcio a cui si poteva porre rimedio se in campo l’atteggiamento di tutta la squadra fosse stato propositivo, invece l’impressione è stata come se tutti avessero preso un bel sonnifero. La grinta delle precedenti partite era solamente un lontano ricordo e nonostante la sviolinata nell’intervallo del tecnico Comito ad inizio ripresa, solo dopo una quarantina di secondi, arrivava la rete del 2-0 per il Favignana, che ringraziava sentitamente ed ipotecava un successo alla fine meritato e arrotondato con il goal del 3-0. Con tutte le attenuanti del caso per le assenze di diversi titolari crediamo che oggi la squadra era totalmente assente, adesso bisogna rimboccarsi le maniche perché domenica arriva la Libertas e una ulteriore brutta figura finirebbe per sgonfiare un ambiente propenso a creare grande entusiasmo attorno alla squadra.

 

2^ giornata di andata.

Campionato di Promozione 2^ giornata di andata.

ACCADEMIA LICATA 2 : 0
SCIACCA
AUDACE PARTINICO 0 : 0
CARINI
CASTELLAMMARE 1 : 2
BORGATA TERRENOVE
FAVIGNANA 3 : 0
ARAGONA
FOLGORE SELINUNTE 2 : 1 LIGNY TRAPANI
LIBERTAS 2010 3 : 0 DELFINI
SALEMI 1 : 2 RAFFADALI
SICULIANA 2 : 1 CASTELTERMINI


 

Aragona 0 Libertas 2010 1 - Le pagelle

Le pagelle di Tonino Butera  

Leggi tutto...

 

Aragona rimaneggiata e sfortunata la Libertas supera il turno di coppa Italia di Promozione.

ARAGONA 0
LIBERTAS 2010
1

Aragona: Barone, Gaziano, Grimaudo, Patti, Castiglione, Zito, Ciulla, Di Paola, Gallo, Volpe  Tarantino. All. Giovanni Comito.

Libertas 2010: D’Antone, Gibilaro Gius., La Mendola (84’ Cutaia), Gibilaro Gabr., Nicastro, Salemi, Piazza, Di Salvo, Bennardo (46’ Cozma), Russo, Dhorbul (45’ Rapisarda). All. Alessio Sferrazza.

Arbitro: Cusumano di Caltanissetta.

Rete: 91’ Russo.

Aragona. La Libertas 2010 si aggiudica per 1-0 la sfida di ritorno del primo turno di coppa Italia con l’Aragona e supera il turno. L’Aragona ci prova tutta la partita a ribaltare il risultato, in qualche occasione è sfortunata, ma alla fine è costretta a subire la sconfitta in maniera immeritata. Al 4’ fallo su Gallo, dai 20 metri Volpe calcia a lato. Al 11’ angolo di Volpe, testa di Gaziano palla alta sulla traversa. Al 14’ Tarantino invece che concludere preferiva dare palla in profondità, la pericolosa azione sfumava. Al 18’ Di Paola serviva un buon pallone a Volpe, il suo tiro al volo sorvolava la traversa. Al 31’ la prima azione degli ospiti con Russo, il suo diagonale andava di poco a lato. Al 45’ Ciulla serviva sulla sinistra Gallo, il suo gran tiro sfiorava il montante. Nella ripresa con l’Aragona sbilanciata in avanti per cercare il gol qualificazione al 64’ Piazza colpiva di testa la traversa, sulla ribattuta ci provava La Mendola, Barone con un gran intervento respingeva in angolo. Al 73’ l’Aragona sfiorava il vantaggio con un colpo di testa di Gaziano che sfiorava la traversa. Al 80’ su angolo di Volpe Tarantino, sempre di testa alzava la mira da pochi passi. Al 91’ Russo in contropiede non dava scampo a Barone regalando il successo alla Libertas. Nell’Aragona ottimo l’esordio del nuovo centrocampista Benny Di Paola prelevato dalla Ligny Trapani.

Tonino Butera


LA GIOVANE ARAGONA CHE HA DATO FILO DA TORCERE ALLA LIBERTAS 2010 GAZIANO SFIORA LA TRAVERSA

Tarantino mette al lato da pochi passi BENNY DI PAOLA BUONO IL SUO ESORDIO
 

ARAGONA 2 ACCADEMIA LICATA 0 - Le pagelle

Le pagelle di Tonino Butera  

Leggi tutto...

 
Altri articoli...

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 98

Prossimi Incontri
Chi è online
 4 visitatori online

CAMPAGNA

SCENDIAMO TUTTI IN CAMPO